Operazione Risorgimento Digitale: partecipa al cambiamento

INIZIATIVE - 27 novembre 2019

Nel nostro Paese è in corso un ambizioso e straordinario progetto di unificazione digitale. Si tratta di Operazione Risorgimento Digitale

Un programma triennale di inclusione, formazione e alfabetizzazione digitale, promosso da TIM, che punta a coinvolgere un milione di italiani.

 

Una grande scuola di alfabetizzazione tecnologica che dalla Sicilia raggiungerà e toccherà tutte le Regioni italiane.

Potete scoprire tutte le 107 tappe del viaggio e scegliere di prendere parte a questa iniziativa.

Ma potete fare anche di più. Segnalatela a familiari e amici che hanno bisogno di essere affiancate e supportate nel loro percorso di educazione digitale. 

 

Il percorso formativo gratuito e qualificato si propone come una vera e propria attività di inclusione digitale con l’obiettivo di estendere, a coloro che fino ad oggi ne sono esclusi, la diffusione delle competenze e delle conoscenze necessarie per migliorare concretamente la nostra vita quotidiana. 

 

Il programma Tim punta infatti a colmare un gap di cultura digitale e di competenze tecnologiche che, come rileva l’ultimo rapporto sulla comunicazione del Censis, colloca attualmente il nostro Paese al poco gratificante vertice della classifica europea per numero di non-utenti di Internet: su 49 milioni di residenti in Italia tra 14 e 80 anni, circa 13,8 milioni non accedono alla Rete o ne fanno un uso occasionale. 

 

La “scuola mobile” di Operazione Risorgimento Digitale ha messo in campo oltre 400 formatori che nelle principali piazze, erogheranno ventimila ore di lezioni entro la fine del 2020, coinvolgendo associazioni, centri di aggregazione territoriali, polisportive e centri anziani.

In parallelo, nelle aule comunali al mattino e in aule scolastiche nel pomeriggio, saranno svolti sempre gratuitamente i corsi per tutti coloro che vogliono diventare cittadini di Internet.

 

Nelle scuole, sedi dei corsi, gli studenti saranno coinvolti in attività di tutoring nei confronti dei partecipanti. Tali attività possono rientrare nei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO).

 

L’iniziativa rientra nel protocollo d’intesa firmato da TIM e Miur per accompagnare la trasformazione digitale delle scuole, ha ottenuto il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e aderisce al Manifesto della Repubblica Digitale promosso dal Commissario Straordinario del Governo per l’attuazione dell’Agenda Digitale.

 

Per saperne di più

https://operazionerisorgimentodigitale.it


 

News correlate