Riciclo di classe

AGENDA 2030 E SOSTENIBILITÀ EDUCAZIONE AMBIENTALE EDUCAZIONE CIVICA

L’iniziativa, promossa da CONAI - Consorzio Nazionale Imballaggi, in collaborazione con il Corriere della Sera, ha l’obiettivo di accompagnare i bambini, nella maturazione di comportamenti ecologicamente responsabili e consapevoli, animati da autentica sensibilità ambientale, partendo dal vissuto quotidiano. Un tema che da questo anno è ufficialmente parte del percorso di Educazione civica nei programmi scolastici, oggetto di valutazione nella pagella finale.

 

Il progetto propone attività sulla raccolta differenziata e sul riciclo dei materiali di imballaggio – acciaio, alluminio, carta, legno,plastica e vetro -, aiutando piccoli e grandi a pensare in termini di sostenibilità.

 

 

Lo spettacolo teatrale

Quest’anno il progetto ripropone la lettura sul tema del rispetto dell’ambiente e del riciclo degli imballaggi con lo spettacolo teatrale digitale intitolato “Dipende da noi, in cui acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro diventano altrettanti personaggi che danno voce ai sei materiali.

Grazie allo spettacolo i ragazzi potranno:

  • comprendere il concetto della trasformazione degli imballaggi in materie prime-seconde e, quindi, in nuovi prodotti
  • mettere in atto comportamenti ecosostenibili
  • acquisire maggiore sensibilità al rispetto e alla cura dell’ambiente.

Il kit didattico

Per approfondire i temi, il docente avrà a disposizione il kit digitale di progetto che comprende la guida dedicata. Inoltre, per le classi sono a disposizione: il nuovo album operativo per studenti e famiglie, il copione dello spettacolo “Dipende da noi” e il racconto “Gita a Riciclonia”, già proposto nelle precedenti edizioni del progetto e il poster con le regole per la raccolta differenziata di qualità.

Per poter richiedere il kit didattico è necessario essere autenticati.
Fai click qui per effettuare il login.

Il sito web

Sul sito web è possibile trovare numerosi approfondimenti sui i temi del progetto, lo spettacolo teatrale “Dipende da noi” e il racconto "Gita a Riciclonia", già proposto nelle due precedenti edizioni.